Come capire quando è necessario cambiare un ERP in azienda

Come capire quando è necessario cambiare un ERP in azienda

Cambiare l’ERP in azienda è come ristrutturare casa.
I timori legati a tempistiche, costi, risultati finali potrebbero scoraggiare chiunque, ma pensare di poter continuare ad apporre modifiche su modifiche al proprio sistema gestionale è come dare una mano di bianco su un muro oramai deteriorato.

Proprio come per un’abitazione che perde di lustro man mano che i serramenti invecchiano, l’intonaco si scrosta, le mura presentano infiltrazioni e gli impianti non sono più a norma, così il vostro sistema ERP comincia ad appesantirsi, a “perdere colpi” perché datato, gravato da personalizzazioni oggi non più così funzionali.

Al contrario, un gestionale di nuova generazione è come una casa domotica connessa, intelligente, capace di apprendere dai dati per trasformare l’esperienza abitativa in un ambiente comodo e funzionale, perché in grado di far fronte a qualsiasi situazione.

Anche solo per questi già validi motivi, aspettare che il proprio ERP non sia più efficiente non è la mossa corretta: i costi di implementazione lieviteranno, lavorerete in emergenza e quelle che fino a ieri vi sembravano solo piccole inefficienze finiranno per minare i margini di reddittività del vostro business.

Conviene davvero?

Ordini in ritardo, consegne sbagliate, impianti fermi o sovraccarichi, dati che mancano o che sarà impossibile mettere in correlazione tra loro in tempo reale, concorrono tutti a indicare ai CIO in azienda che qualcosa non va, che quello che serve è una migliore integrazione dei processi di business.

Smettete, dunque, di farvi dominare da fogli Excel e optate in maniera decisa per sistemi integrati di data analytics, che consentono di creare, visualizzare e interrogare report in maniera efficace.

Oggi che l’impianto di illuminazione, quello di irrigazione, le tapparelle, l’allarme e perfino il riscaldamento si controllano da remoto, addirittura via smartphone, un’azienda con un gestionale che ricorre ancora all’inserimento a mano dei dati provenienti da un altro sistema non può avere futuro.

Se le informazioni su clienti e vendite archiviate nel CRM non si integrano con i gestionali, se le informazioni sulla progettazione e l’industrializzazione dei vostri prodotti provenienti dai sistemi CAD-CAM non sono disponibili in maniera automatizzata per dialogare con i software di Product Data Management o con quelli in uso negli altri reparti aziendali, perché parlare di trasformazione digitale?

Quando per il sistema gestionale in uso diventa impossibile relazionarsi a 360 gradi con l’ambiente interno ed esterno alla vostra azienda allora è solo questione di tempo: problemi di efficienza, spreco di tempo e di risorse stanno già bussando alla porta della vostra impresa.

Optare per un ERP capace di portare maggiore controllo, integrazione e semplificazione dei processi aziendali nelle diverse aree di business è l’unica strada da percorrere se l’intento è supportare le vostre decisioni basandosi su dati in tempo reale.

Una volta compreso tutto questo, spinti dalla volontà di ottenere una visione globale del business, passare a una gestione intelligente richiede solo due elementi:

  • il coraggio per compiere la scelta migliore
  • il supporto di un partner competente.

Scopri perché passare a SAP S/4HANA con ICM.S è molto di più che cambiare gestionale.

Richiedi maggiori informazioni